medici in corsia

Soccorritori del 118 con mascherine chirurgiche, Sammartino (Iv): “Regione ritiri la nota. Bisogna tutelare la salute dei lavoratori”

“La nota dell’Assessorato alla Sanità che prevede per gli operatori sanitari (medico, infermiere, autista/soccorritore), nell’ambito del sistema 118, dovranno indossare ai fini della piena operatività camice monouso idrorepellente, guanti, occhiali di protezione e mascherina chirurgica è una vergogna e rischia di mettere a rischio la salute dei lavoratori. Chiedo che questa nota sia ritirata immediatamente”.

Lo afferma il parlamentare di Italia Viva, Luca Sammartino, dopo le proteste dei sindacati per una nota dell’Assessorato che specifica quali dispositivi di protezione individuali spettano al personale che lavora sulle ambulanze.

“La Regione – prosegue il deputato – distingue fra operatori sanitari, alcuni di serie A e altri di serie B, e che quest’ultimi, in particolare gli autisti/soccorritori, senza adeguate protezioni sono a rischio di contagio, anche perché pure loro entrano in contatto con i pazienti. E’ fondamentale tutelare la salute di chi sta affrontando l’emergenza in prima linea”.