Femminicidio a Furci Siculo, nel Messinese

Tragico risveglio questa mattina a Furci Siculo, comune della provincia di Messina. In un condominio nella zona a monte del paese si è infatti consumato un omicidio e a perdere la vita è stata una giovane donna, che secondo le prime indiscrezioni sarebbe stata strangolata dal fidanzato con cui conviveva.
Subito dopo l’uomo ha tentato il suicidio ferendosi con un coltello e procurandosi tagli ai polsi e al collo, ma non è riuscito nel suo intento.
La vittima è Lorena Quaranta, originaria di Agrigento, studentessa di Medicina all’Università di Messina, che conviveva con Antonio De Pace di Vibo Valentia, anche lui studente di Medicina a Messina.
Sul posto si trovano i carabinieri della Stazione di S. Teresa di Riva con il comandate Maurizio La Monica e della Compagnia di Taormina con il capitano Arcangelo Maiello e l’ambulanza del 118. Il giovane è stato condotto al Policlinico di Messina dove è piantonato dai carabinieri.