ospedale di Sant’Agata

Via libera definitiva al Covid Hospital di Sant’Agata Militello

E’ durato lo spazio di un mattino la polemica che, giustamente alcuni sindaci del territorio avevano portato avanti spalleggiando, in questo, la pasionaria assessore regionale Bernardette Grasso, che si è battuta in difesa dell’impegno precedentemente preso dal governo regionale assessore alla salute in testa.

Per il Covid Hospital a Sant’Agata di Militello, non ci dovrebbero più essere intoppi e, quindi, si va avanti. Il coordinamento dell’emergenza, istituito in seno al Policlinico di Messina, diretto da Giuseppe Laganga, dopo lo scontro tecnico-istituzionale dei giorni scorsi con la direzione sanitaria dell’ospedale, ha proceduto con la delibera di affidamento dei lavori e, secondo quanto si apprende, nelle prossime ore dovrebbe avere inizio la realizzazione dei percorsi per l’area Covid. Lavori aggiudicati dall’impresa barcellonese Fazio Antonino per 49,743 euro oltre iva, a fronte di un importo a base d’asta per lavori di 74.856,82 euro, ed un appalto complessivo, comprese somme a disposizione ed economie di gara, che ammonta a 96.565,30 euro.

La delibera di affidamento dell’11 aprile specifica quindi il parere positivo del servizio igiene ambienti di vita (Siav) dell’unità di igiene edilizia pubblica e privata dell’Asp, le figure tecniche di riferimento per l’esecuzione delle opere ed il cronoprogramma degli interventi.

In particolare sono previsti due step esecutivi: il primo, per la realizzazione dei percorsi Covid con 38 posti letto per degenti con tempi di esecuzione contrattuali entro 11 giorni dalla consegna; il secondo, per la realizzazione dei quattro posti di terapia intensiva, previsti in 40 giorni e comunque entro il 31 maggio, oggetto di un secondo affidamento da circa 180 mila euro, per il cui progetto sono già stati svolti i sopralluoghi.

Inutile aggiungere che il sindaco di Sant’Agata Militello, dott. Bruno Mancuso, esprime il suo più totale compiacimento per la risoluzione di un caso che si stava complicando e che alla fine ha imboccato la strada giusta: quella del buonsenso.