Felice Scaffidi

Proposta di ampliare aree pedonali per venire incontro a famiglie ed imprenditori. Nota di Scafidi.

Capo d’Orlando – Gli attivissimi Consiglieri comunali, componenti della commissione “Turismo, Cultura, Ambiente e Sicurezza” presieduta da Felice Scafidi, Sandro Gazia, Linda Liotta, Renato Mangano auspicano che l’Amministrazione Ingrillì si adoperi ad ampliare le aree pedonali nelle ore serali, con la chiusura di alcune vie della città, per coniugare il diritto dei cittadini ad una gradevole fruizione degli spazi pubblici ed i doveri degli imprenditori di garantire servizi di qualità e in sicurezza.

Proseguono proficuamente gli incontri della richiamata Commissione che ha dedicato le ultime riunioni prevalentemente alle problematiche sociali manifestatesi sul territorio a causa della pandemia da Coronavirus. L’emergenza sanitaria ha avuto, come nel resto d’Italia, grave ripercussione sull’economia della popolazione e la commissione si è da subito allertata nella formulazione di proposte concrete per venire incontro alle esigenze di commercianti ed imprenditori soprattutto del settore turistico/alberghiero e della ristorazione.
Nel corso delle riunioni, partecipate dal vice presidente Sandro Gazia e dai componenti Linda Liotta e Renato Mangano, ha avuto priorità l’analisi e lo studio delle legittime richieste di associazioni e singoli imprenditori tra cui quelle del Comitato “Capo d’Orlando è di tutti”, che si è già impegnato ad elaborare un P.R.G. del verde, a garantire assistenza tecnica per la cura delle piante ed a fornire fiori ed essenze officinali.
Nella riunione di commissione del 4 maggio il presidente Scafidi ha proposto la possibilità di prevedere, ad integrazione delle agevolazioni per i titolari di attività produttive nell’ambito delle misure di contrasto dell’emergenza Covid 19, un contributo in conto capitale per tutti gli imprenditori titolari di contratto di locazione per l’esercizio della propria attività commerciale e artigianale, da attingere dai fondi comunali tradizionalmente previsti per l’organizzazione delle manifestazioni estive. Inoltre, la Commissione ha recepito la proposta del Consigliere Gazia che auspica di azzerare per l’anno 2020 il pagamento della TOSAP e di concedere a tutti i richiedenti la possibilità del raddoppio del suolo pubblico, come previsto dal Governo Nazionale, compatibilmente con la viabilità cittadina; valutando, altresì, eventuali richieste di chiusura, anche temporanea, di alcune vie.

Il presidente II Commissione Consiliare Felice Scafidi