A grande richiesta si vorrebbe la disinfestazione di Capo d’Orlando

Viste le blatte in giro, qualche topo che ricomincia a farsi vedere e le zanzare alquanto fameliche, il Comune di Capo d’Orlando potrebbe anticipare la disinfestazione in paese?

Intendiamoci, nessuna pretesa e men che meno forzatura da parte nostra. Non conosciamo gli accordi se ci sono tra gli amministratori e eventuale ditta operante nel settore, la nostra richiesta è dettata semplicemente dalla presenza di qualche topo che scampato il pericolo Covid rispunta fuori dalle fogne, le blatte che ormai hanno preso casa dodici mesi l’anno e, soprattutto, le zanzare tigri che mordono da far rizzare le carni; anche l’invasione di formiche e le vespe che, ormai da mesi, hanno invaso le civili abitazioni.
Allora, ci siamo chiesti: che ne direbbe il sindaco se facesse anticipare di qualche mese la disinfestazione che annualmente si fa a Capo d’Orlando nei mesi caldi?