gruppo aeronavale Messina

Guardia di Finanza Navale di Catania sequestra 13 tonni e li consegna al Banco Alimentare

La Guardia di Finanza Navale di Catania sempre attiva sul fronte della repressione della pesca illegale ha sequestrato 13 tonni rossi privi di tracciabilità. Il Maas, Mercati Agroalimentari Sicilia, ha messo a disposizione i locali frigo, in grado di conservare il pescato durante tutte le operazioni necessarie dal sequestro alla consegna.
Sono stati necessari sei giorni per effettuare tutte le operazioni successive al sequestro: dal lavaggio al ricovero nelle celle frigo, alla certezza che i pesci fossero idonei al consumo; dal dissequestro alla porzionatura per arrivare, infine, alla distribuzione di 303 lotti sottovuoto ognuno di circa 2,5 kg per un totale di 845 kg di tonno rosso che è stato consegnato ieri alle sette mense convenzionate con il Banco Alimentare: Help Center della Caritas, Locanda del buon Samaritano, Caritas di Paternò, Casa della Speranza di Riposto, Cavalieri della Mercede, Camilliani di Acireale e Mensa di Sant’Antonio di Messina.