Ospedale Patti

3 operatori sanitari del pronto soccorso Romeo di Patti risultati positivi al coronavirus

Tra operatori sanitari del pronto soccorso di Patti, in provincia di Messina, sono risultati positivi al coronavirus. A comunicarlo è il sindaco di Patti, Mauro Aquino, con un video su Facebook.
Il sindaco Aquino ieri sera ha comunicato a tutti i residenti del Comune di Patti la vera situazione della città con un video pubblicato nel gruppo Facebook ‘MauroAquinoSindaco’, dicendo: “Faccio questo video per fare chiarezza e dare serenità a tutti i residenti di Patti ed i turisti che al momento si trovano qui. Nei giorni scorsi abbiamo assistito ad un lento ma inevitabile aumento dei casi di positività al Covid-19 nella nostra provincia – Messina – che ha coinvolto il nostro paese. Una delle persone risultate positive, residenti a Oliveri è un operatore sanitario dell’ospedale di Patti, che lavora al pronto soccorso – continua il sindaco -. Una volta accertata la positività e una volta posta la persona in isolamento, sono stati effettuati i tamponi su tutti gli operatori del pronto soccorso.”
Dai tamponi effettuati su gli altri operatori del pronto soccorso dell’ospedale del Comune in provincia di Messina sono risultati altri soggetti positivi come spiega nel video il sindaco: “Purtroppo altri due sono
risultati positivi, un altro operatore sanitario ed un medico che però non è stato in contatto con gli altri due soggetti. Sembrerebbe aver contratto il virus al di fuori dell’ospedale, probabilmente dall’anziana madre che nei giorni scorsi ha ricevuto una visita da un familiare proveniente dal Nord Italia. Quindi si tratta di tre soggetti non nostri concittadini – precisa il sindaco Mauro Aquino -, tutti i contatti che hanno avuto rapporti con queste tre persone si trovano in isolamento.”
I soggetti risultati positivi non presentano sintomi particolari e il primo cittadino di Patti ha spiegato anche le misure prese dall’ospedale: “La situazione è sotto controllo, tutti e tre sono in buono stato di salute e sono del tutto asintomatici. I vertici del nostro ospedale hanno disposto la sanificazione dei locali del pronto soccorso e hanno disposto lo screening completo su tutti gli operatori sanitari dell’ospedale di Patti.”
Il sindaco Aquino conclude il video pubblicato su Facebook dando forza ai propri concittadini e invitando tutti a seguire ancora le misure anti contagio, dichiarando: “Questa notizia ci conferma che non si deve abbassare la guardia in alcun modo, il virus non è scomparso magicamente, è ancora tra noi e sicuramente con una aggressività inferiore rispetto a mesi fa. Continuiamo ad indossare la mascherina, la quale è l’unico presidio efficace contro il contagio. Manteniamo la distanza di sicurezza, ove possibile, di un metro rispetto a chi ci sta attorno ed evitiamo comportamenti sconsiderati. Mi rivolgo soprattutto ai giovani, fate tutto con attenzione per voi e per le persone che vi stanno accanto.”