incendio sterpaglie vigili del fuoco

Muore dando fuoco alle sterpaglie nonnino di Naro

Una fine immeritata, un tragico e crudele scherzo del destino per Giovanni Terranova, 83 anni, nonno del giornalista Gabriele Terranova, morto ieri pomeriggio in contrada Coscio a Naro, in provincia di Agrigento. L’uomo, benvoluto e conosciuto da tutti, ha avuto un malore mentre stava lavorando la terra, la sua amatissima terra che accudiva e manteneva viva ogni giorno da 70 anni.
Giovanni Terranova stava pulendo il suo terreno dando fuoco al materiale di risulta rimasto nel podere subito dopo le operazioni di trebbiatura. Il malore lo ha reso indifeso finendo avvolto dalle fiamme.
Ogni tentativo di salvarlo è stato inutile. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, Carabinieri e Polizia locale ma non è servito a nulla nonostante gli sforzi profusi compresi quelli dei familiari, i primi a dare l’allarme. I funerali si terranno oggi alle 16 nella Chiesa Madre di Naro.