Antenna telefonia c.da Scafa: atteso confronto cittadini-amministrazione

Capo d’Orlando – In un passato remoto, per la verità, si erano cercato di far luce sulle antenne selvagge occupate dai privati e dalla Rai in località Semaforo del Comune di Capo d’Orlando, ma erano riflettori che irradiavano una flebile luce, al punto da spegnersi con la stessa rapidità con cui si erano accesi.
E siccome il detto, “il troppo stroppia”, è ancora in auge, ecco che gli spazientiti cittadini di Scafa Alta, hanno detto basta ed attraverso una protesta vibrante e civilissima, hanno ottenuto che il sindaco scendesse a patti, opportunamente e provvidenzialmente spalleggiati dai Consiglieri Comunali di minoranza, Sandro Gazia e Linda Liotta.
I due consiglieri, in un breve lasso di tempo, hanno presentato due interrogazioni sul problema antenne dando il segnale chiaro agli amministratori di oggi e di ieri oltre che ai cittadini tutti, e cioè che il territorio non è terra di conquista di nessuno specie per chi ha creduto di poter issare la propria bandierina del clientelismo e del malgoverno.
A tal proposito, martedì 8 settembre alle ore 10, si terrà nella sala consiliare un confronto tra sindaco e cittadini, che si preannuncia alquanto movimentato visto che l’argomento è serio oltre che sentito dalla popolazione e auspichiamo che si trattasse pacificamente, giusto per non fare il gioco di chi ha interessi non collimanti con i cittadini.