Dipendente comunale positivo nel Nisseno, 50 in quarantena

L’uomo, che lavora a Villalba, aveva partecipato ad una festa di pensionamento. In isolamento anche il sindaco. Più di 50 persone in isolamento domiciliare a Villalba, paesino dell’entroterra nisseno, dove un dipendente comunale è risultato positivo al coronavirus. Si tratta soprattutto di impiegati del municipio, suoi congiunti e i parenti di un collega andato in pensione nei giorni scorsi. L’uomo infatti lo scorso 28 agosto ha partecipato a una festa di pensionamento. In quell’occasione erano presenti diverse decine di persone, tra questi pure il sindaco Alessandro Plumeri, anche lui in isolamento e in attesa di essere sottoposto al test del tampone.
Intanto è stato ricostruito il contagio così come sono stati tracciati tutti i contatti. A chiarire i dettagli di un caso che sta provocando grande preoccupazione in un paese di 1600 abitanti, lo stesso primo cittadino.
“La persona positiva lo scorso 23 agosto – dice Plumeri – ha pranzato assieme ad un parente arrivato da Palermo. Il 28 ha partecipato ad festa di un pensionamento di un collega, il primo settembre è andato a lavorare ma il giorno seguente ha avvertito un leggero malessere influenzale. Nel frattempo il parente da Palermo, risultato positivo al Covid, lo ha informato del contagio. Ieri il nostro dipendente si è sottoposto al tampone risultando positivo”.