Muore un altro senza tetto a Messina

Dopo la morte di Thomas, uno che viveva nelle regole e che adorava i cani, un altro senza tetto è morto a Messina. In pieno centro, a cento metri dal Tribunale e dall’Università. A largo Seggiola, tra bar e ristoranti eleganti e tanta indifferenza. Un uomo si è accasciato a terra ed è morto, probabilmente a causa di un malore. A notarlo sono stati alcuni passanti che hanno immediatamente chiamato i soccorsi.
Ma all’arrivo, il personale del 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso. Secondo le prime informazioni, come detto, si tratterebbe di un senzatetto. Sul posto anche la polizia. Il poveraccio era solito frequentare altri uomini e donne non proprio fortunati. E ai quali il Comune non intende fornire assistenza perché ritenuta troppo costosa.