CONCORSO FOTOGRAFICO – Luigi Catania. NEBRODI: Istantanee per un calendario

Nelle tante attività di promozione realizzate dall’Ente Parco dei Nebrodi spicca, per l’interesse che di volta in volta ha suscitato, la stampa e la diffusione del calendario istituzionale. Tant’è che il Parco dei Nebrodi, per via dei fotografi che si sono cimentati nella sua realizzazione (uno su tutti Ferdinando Scianna), dei testimonial coinvolti (Maria Grazia Cucinotta, Claudia Koll etc.) e, prim’ancora, dell’immenso patrimonio naturale ed etno-antropologico riprodotto, vanta una tradizione di tutto rispetto, anche in considerazione che, tra le aree protette siciliane, è stato il primo a sfruttare tale importante strumento di comunicazione per la promozione delle proprie valenze ambientali.
Oggi, la volontà di continuare a realizzare questi calendari, si scontra con l’esiguità delle risorse a disposizione e, nondimeno, con il bisogno di reperire immagini di alto profilo che sappiano ben sintetizzare le peculiarità dell’area protetta.
Per tali motivi, si è pensato di avviare un Concorso Fotografico il cui fine, oltre ad attivare il processo promozionale con il coinvolgimento del maggior numero di fotografi possibile, è quello di trovare idee e immagini per la realizzazione del Calendario istituzionale.
Art. 1 – Promotore e Partecipanti
Il Parco dei Nebrodi, con l’intento di ricordare Luigi CATANIA – studente, prematuramente scomparso, originario di Santo Stefano di Camastra che al Parco dei Nebrodi ha dedicato la propria tesi di laurea -, promuove il Concorso Fotografico a lui dedicato “NEBRODI: Istantanee per un Calendario” finalizzato alla selezione di immagini da utilizzare per la realizzazione del Calendario istituzionale.
Il Concorso è aperto a tutti i fotografi amatoriali o professionisti che intendono, secondo le modalità previste nell’art. 2, inviare una o più foto (sino ad un massimo di tre) interpretando a loro piacimento i valori ambientali del Parco dei Nebrodi.
Art. 2 – Modalità di partecipazione
La partecipazione è libera e senza alcun onere a carico dei concorrenti.
Le immagini debbono pervenire in formato digitale nelle misure di 20×30 cm a 300 dpi, inviandole esclusivamente con We-Transfer (wetransfer.com servizio gratuito sul web che consente il trasferimento di file sino a 2 giga senza richiedere alcuna iscrizione) o con altre piattaforme web, alla casella di posta elettronica g.fabio@parcodeinebrodi.it indicandone la causale.
In tutti i casi, la partecipazione al concorso è subordinata alla concomitante produzione del un modulo di iscrizione che comprende:
· i dati anagrafici del concorrente;
· la più ampia liberatoria per l’utilizzo delle immagini;
Il giudizio della giuria sarà insindacabile ed inappellabile.
Art. 7 – Condizioni e responsabilità dell’Autore
Ogni partecipante conserva il Diritto d’Autore delle immagini digitali realizzate, ma cede, a titolo gratuito, quelli di “utilizzo” all’Ente Parco dei Nebrodi.
Ogni partecipante è l’unico responsabile di quanto riprodotto nelle immagini, pertanto s’impegna ad escludere ogni responsabilità del Parco dei Nebrodi nei confronti di terzi. In particolare, dichiara di essere unico autore delle immagini e che esse sono originali, inedite e non in corso di pubblicazione, che non ledono diritti di terzi e che qualora ritraggano soggetti per i quali è necessario il consenso o l’autorizzazione egli l’abbia già ottenuta.
Art. 10 – Tutela della privacy
I dati raccolti saranno trattati ai sensi del D. Lgs 196/03 e del Regolamento UE 2016/679. Essi saranno utilizzati dall’Ente Parco dei Nebrodi per i fini dichiarati nel presente Regolamento. Questi possono essere visionati, modificati, aggiornati o cancellati in qualsiasi momento. Il titolare del trattamento dei dati è il Presidente pro tempore del Parco dei Nebrodi.
Art. 11 – Norme finali – L’Ente si riserva il diritto di decisione per quanto non contemplato dal presente Regolamento.