Lungomare S.Agata Militello (Me)

Sant’Agata Militello (Me) Crollo del lungomare: si comincia con la messa in sicurezza per l’importo di 200 mila euro.

Carmelo Sottile, Sindaco di Sant'Agata Militello
Carmelo Sottile, Sindaco di Sant’Agata Militello

Buone notizie per i santagatesi per quanto riguarda il lungomare: via agli interventi di messa in sicurezza per un importo di circa 200 mila euro. A metà marzo l’inizio dei lavori di ricostruzione del muro.

Prenderanno il via, a breve, i lavori di messa in sicurezza dell’area del lungomare interessata al crollo del muro di contenimento della strada provinciale 162. La decisione è stata prese ieri mattina, durante una riunione tecnica a Palermo, nella sede del Commissario straordinario, delegato per gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico.

A comunicarlo è il sindaco della Città, Carmelo Sottile che si dichiara particolarmente soddisfatto dell’esito dell’incontro dal quale sono emersi due importanti risultati: l’avvio immediato degli interventi di messa in sicurezza e le garanzie di inizio dei lavori, a metà marzo, per la ricostruzione vera e propria del muro di contenimento “.

In apertura della conferenza di servizio, il presidente ha illustrato tutte le fasi dell’iter del progetto .

Il commissario ha poi dato lettura di una nota, giunta al protocollo degli uffici, proprio nella stessa mattinata, da parte del dirigente generale della Protezione civile, ingegnere Calogero Foti. In pratica la Protezione civile sottolinea che “…sussistono gravi motivi di pericolo e che occorre procedere, con urgenza, alla realizzazione di opere di protezione mediante la messa in opera di massi ciclopici a protezione della strada provinciale 162 ed il cui costo presuntivo ammonta a circa 200 mila euro”

“Un altro tassello importante che ci rende un po’ più sereni – afferma il primo cittadino Carmelo Sottile – e proprio per questo vorrei ringraziare le Istituzioni competenti, i funzionari che con grande sensibilità e straordinario impegno stanno lavorando con professionalità per scongiurare il rischio che le forti mareggiate possano causare ulteriori gravi danni”.

Intanto proprio il giorno prima, al Comune di Sant’Agata, era arrivata copia del decreto di nomina del (Rup) Responsabile Unico del Procedimento, l’ingegnere Giovanni Lentini; del progettista, l’ingegnere Rosario Bonanno che sarà anche coordinatore della sicurezza e del gruppo di progettazione: i geometri Antonino Letizia e Luigi Castano.