Trasferimento dott.ssa Laquidara. Il Movimento Città Aperta dà solidarietà

Barcellona P.G. – Il Movimento Città Aperta con un comunicato stampa esprime solidarietà alla dott.ssa Laquidara.  “Apprendiamo con stupore ed indignazione la notizia del provvedimento con il quale l’ASP 5 di Messina ha disposto la rimozione della Dott.ssa Felicia Laquidara dal ruolo di Direttore sanitario dell’Ospedale “Cutroni-Zodda”. Questa sconcertante decisione dal sapore ritorsivo rappresenta un gravissimo, quanto inaccettabile, tentativo di sfuggire alle evidenti responsabilità dell’Azienda in ordine alla mancata attivazione dei posti di terapia intensiva presso l’ospedale Covid di Barcellona Pozzo di Gotto, vicenda che, ben prima dei servizi giornalistici di questi ultimi giorni, era stata denunciata a più riprese dal Movimento Città Aperta. Nell’esprimere solidarietà e pieno sostegno alla Dott.ssa Laquidara, chiediamo che il governo regionale valuti la rimozione dei vertici dell’ASP di Messina, evidentemente incapaci di affrontare i problemi emersi a seguito dell’emergenza COVID-19 e di creare un clima sereno e collaborativo all’interno delle strutture sanitarie del nostro territorio”.