Marianna Caronia

ARS. Caronia a Musumeci: “Maggiore cautela e rispetto per il Parlamento farebbero bene a tutti”

Palermo – “Sento prioritariamente l’esigenza di ringraziare il personale medico e non medico che in questi mesi sta dando grande dimostrazione della propria professionalità ma soprattutto del grande coraggio e umanità. Mi auguro che a breve questo sentire comune di riconoscimento verso questi lavoratori che si impegnano in prima persona si concretizzi anche con l’attribuzione di quei contributi che abbiamo riconosciuto nella finanziaria”. – Poi un invito, sommesso e garbato al Presidente Musumeci -. “Il Parlamento siciliano in questi giorni, sia nelle commissioni deputate, che in aula è stato chiamato a riflettere ed a esprimersi sulla profonda crisi sanitaria, le cui origini non sono certamente responsabilità di questo governo e che sta accentuando in modo violento fragilità strutturali che hanno origini lontane. Sarebbe opportuno che tutti quanti, a partire dal Presidente della Regione, agissimo con profondo senso di responsabilità e non ci mettessimo a fare pagelle su buoni e cattivi, su chi è cicala e chi è formica. Questo Parlamento nel rispetto dei ruoli di ciascuno, tra maggioranza e opposizione, sta operando con serietà e attenzione per le istanze della popolazione siciliana. Un maggior cautela ed una maggiore sensibilità al senso della naturale discussione gioverebbe a tutti. In particolare ai Siciliani”.