Concorso Smartphone d’oro

Sant’Agata Militello – Il Parco dei Nebrodi sul podio tra le Pubbliche Amministrazioni italiane premiate per il concorso “Smartphone d’oro”. Ideato e curato da PA Social, la prima associazione italiana dedicata alla comunicazione e informazione digitale – la prima rete a livello mondiale nel suo genere – il concorso “Smartphone d’Oro” nasce per dare un riconoscimento annuale ai professionisti del settore.

Tanti i partecipanti, per un concorso che ha visto sul podio l’ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda e che ha visto una massiccia partecipazione di Amministrazioni, selezionate da una giuria scientifica presieduta da Francesco Cederle, esperto in marketing e comunicazione digitale e composta – tra gli altri – da Mario Morcellini docente di comunicazione, Francesco Giorgino, giornalista RAI ed autorevoli esponenti del mondo del giornalismo, del digitale e dell’innovazione.

Una competizione agguerrita, affrontata anche dal Parco dei Nebrodi che si è aggiudicato il premio per la sezione ambiente. Il Premio nasce in un anno difficile e importante per la comunicazione delle pubbliche amministrazioni e lo Smartphone d’oro nasce come un’occasione preziosa per dare il giusto riconoscimento al grande lavoro fatto in questi anni – spiega Francesco Di Costanzo, Presidente di PA Social. Entusiasmo al Parco dei Nebrodi, in competizione con la grande comunità di professionisti di tutto il Paese: ho immediatamente accolto la proposta della nostra comunicatrice istituzionale Sara La Rosa. Sin dall’insediamento mi ha prospettato il suo progetto, che si è rivelato strategico dichiara Domenico Barbuzza, Presidente del Parco. Sara La Rosa, una lunga esperienza nel settore ed autrice di pubblicazioni sull’argomento, commenta questo risultato che premia le professionalità delle pubbliche amministrazioni che lavorano per essere a fianco del cittadino. Per me è un onore poter rappresentare il Parco dei Nebrodi e valorizzare la nostra Terra. Plauso al risultato da parte dell’Assessore regionale alle Autonomie locali, Bernardette Grasso che commenta: intuizione vincente l’utilizzo dei social per la fruizione dei Nebrodi, frutto della professionalità del settore della comunicazione istituzionale dell’Ente. Un riconoscimento che ci riempie di orgoglio e imprime il segnale del cambiamento per il Parco dei Nebrodi, guidato dal Presidente Barbuzza.