Bernardette Grasso

Rimpastino, fuori Bernadette Grasso, spiraglio per Picciolo e pure per Genovese

Palermo – Ancora poche ore e Musumeci e il ringalluzzito Miccichè” cercheranno la quadra sui nuovi assetti di Giunta. Fuori Bernardette Grasso e dentro la ex Udc Margherita La Rocca Ruvolo, che fa ora riferimento al deputato Roberto Gallo e pure Edy Bandiera per il  mazarese Tony Scilla. Ma la novità delle ultime ore sembra il recupero politico di Beppe Picciolo, pur se Musumeci e altri gli contestano l’eccessiva esposizione in quota Crocetta. Ma l’ago della bilancia sembra diventato Agrigento dove il vincitore delle Amministrative è stato  Roberto Di Mauro. Che tira fuori un nome da brividi, ovvero Giusy Savarino. Musumeci sarebbe stato sondato anche per zittire le mire di Luigino Genovese, che da Ora Messina sembra nel mirino della nuova Udc. La Lega resta alla finestra, vorrebbe l’assessorato all’Agricoltura. Dai Nebrodi voci univoche vorrebbero Bernardette Grasso vice presidente Ars per lenire il colpo basso che Miccichè le ha sferrato per zittire i collegi occidentali.