PALERMO: CONTROLLI CAPILLARI DELLA POLIZIA DI STATO ALLO ZEN. SEQUESTRATE DOSI DI DROGA, KIT PER IL CONFEZIONAMENTO DELLO STUPEFACENTE E DENARO PROVENTO DI SPACCIO

E’ stato un blitz che ha colto di sorpresa gli spacciatori dello Zen quello portato a compimento, nelle scorse ore, dai poliziotti del Commissariato di P.S. “S.Lorenzo” tra i casermoni del popoloso quartiere cittadino. Nel mirino dei poliziotti l’ appartamento di un pregiudicato che, ad esito di laboriose indagini di polizia, è stato ritenuto la “cassaforte” di numerose dosi di droga destinate al mercato “al dettaglio” dello stesso quartiere.

In via Agesia di Siracusa sono così giunti gli agenti del Commissariato ed i cani del Reparto Cinofili dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

Nell’appartamento in argomento sono state rinvenute 61 stecche di hahsish, 8 involucri di hashish, 39 dosi di marijuana per un peso complessivo di 170 grammi, materiale usato per il confezionamento, nonché 115,00 euro in contanti, tutto debitamente sequestrato.

Durante le fasi di approccio all’appartamento da perquisire, il cane antidroga “Ulla” dal formidabile fiuto si è concessa una importante digressione, avvicinandosi ad un furgone parcheggiato sulla pubblica via in via Senocrate di Agrigento e segnalandolo al conduttore come luogo sospetto in ordine alla presenza di stupefacenti.

In breve è stato raggiunto ed identificato il giovane che aveva il mezzo nella sua disponibilità.

Già all’interno della ruota anteriore destra è stato rinvenuta una considerevole dose di marjuana. All’interno del furgone, invece, è risultato ne fossero stipati altri 2 chilogrammi.

Anche in questo caso lo stupefacente è stato sequestrato ed indagini sono in corso per risalire ai destinatari della droga.