Focolaio Covid alla Città Metropolitana di Messina : decimata la Protezione civile.

Focolaio Covid alla Città Metropolitana di Messina . Nelle ultime ore è stato infatti accertato il contagio di tredici dipendenti di Palazzo dei Leoni, sei di loro prestano servizio nel dipartimento Autoparco, gli altri 7 invece fanno parte della protezione civile. Dopo la scoperta di un primo caso, i lavoratori hanno deciso di sottoporsi in autonomia ad un test privato, in attesa dell’intervento dell’Asp. E proprio in mattinata all’ex Gasometro si sono conclusi tutti i tamponi che hanno dato esito positivo e confermato quindi i contagi. Nonostante il focolaio, il dipartimento di Protezione civile continua ad assicurare gli interventi indispensabili tra cui lo spazzamento della neve e lo spargimento di sale nelle strade provinciali che raggiungono i paesi dei Nebrodi. A Palazzo dei Leoni, in seguito all’adozione della zona rossa, era già stato disposto lo smart working per tutti i dipendenti, ad eccezione di coloro che si occupano dei servizi essenziali.