Milazzo. “Patto di collaborazione” per coinvolgere i cittadini nello svolgimento di attività di interesse generale

Incentivare sempre più l’attività dei cittadini in un percorso di amministrazione condivisa per favorire lo sviluppo culturale, economico e sociale della comunità.
È quanto ha deciso di portare avanti l’Esecutivo Midili che ha approvato lo schema di “Patto di collaborazione” che consentirà a tutti coloro che intendono dare un contributo all’Amministrazione, possono farlo attraverso precise convenzioni con l’ente.
Collaborazioni gratuite ma che possono rappresentare un ulteriore supporto a compiti e funzioni in gran parte già svolti dalla macchina comunale.
L’obiettivo dell’Amministrazione è promuovere un ulteriore passo in avanti verso il processo di cittadinanza attiva al fine di valorizzare ogni modalità di promozione sociale e di sviluppo socio-culturale della Città, nella piena attuazione del principio di solidarietà.
«Il progetto di amministrazione condivisa» – spiega il sindaco Midili – è da intendersi non come delega della funzione pubblica alla società civile ma, anzi, come ridisegno condiviso dell’agire pubblico in cui ciascuno svolge responsabilmente la propria parte. Un percorso che mette al centro la ricostruzione del senso di appartenenza e del senso di comunità per rinsaldare una relazione di prossimità fra Amministrazione pubblica e cittadini».