Rapinatore in trasferta in Romagna, arrestato a Carlentini per scontare 9 anni e 11 mesi

I Carabinieri della Stazione di Carlentini hanno arrestato Giordano Palermo, 28 anni,  pregiudicato, dando esecuzione ad un provvedimento di esecuzione pena e contestuale ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini. L’uomo, che finora era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, dovrà espiare una pena di 9 anni e 11 mesi di reclusione, poiché giudicato dall’Autorità Giudiziaria romagnola colpevole di rapina aggravata in concorso e spendita e introduzione nello stato di monete falsificate. Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la casa reclusione di Augusta – Brucoli, in provincia di Siracusa.