Licata, maxi rissa a colpi di bottiglia: quattro denunciati

Licata, maxi rissa a colpi di bottiglia: quattro denunciati

RissaUno sguardo di troppo, evidentemente interpretato male, è all’origine di una maxi rissa che si è verificata nel corso della notte di mercoledì e giovedì in piazza Attilio Regolo (nomina sunt conseguentia rerum), nella zona del Porto di Licata, area della “movida” cittadina.
A darsele di santa ragione, secondo quanto accertato dai carabinieri della Compagnia cittadina che coordinati dal capitano Marco Curaro hanno avviato le indagini sull’accaduto, sono quattro giovani: tre licatesi ed un cittadino francese ma originario di Licata.
I quattro, secondo l’accusa, si sarebbero colpiti a calci e pugni, ma alcuni di loro hanno riportato anche delle ferite provocate da corpi contundenti. I militari ritengono, che siano stati raggiunti da colpi di bottiglia di birra. Infine gli inquirenti non escludono la possibilità che alcune persone coinvolte nella rissa abbiano utilizzato delle bottiglie rotte come armi, e con queste abbiano procurato dei tagli agli altri.