Capo d’Orlando: Vertenza Stipendi Dipendenti Comunali sotto i riflettori della Procura di Patti e dell’Assessorato Regionale

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un comunicato stampa dei Consiglieri di Minoranza del
Comune di Capo d’ Orlando: Renato Mangano, Sandro Gazia , Linda Liotta e Felice Scafidi
Nelle prossime settimane tutti i Comuni siciliani riceveranno la prima e seconda trimestralita’ 2021
relativamente al Fondo Straordinario Regionale per sostenere le spese del personale delle autonomie
locali. Il Comune di Capo d’Orlando con i mandati nn° 408 e 704 rispettivamente del 02/07/2021 e
06/07/2021 riceverà circa € 1.035.000,00. Quindi, bella boccata di ossigeno per le asfittiche casse
comunali dell’ ente paladino grazie ai preventivati finanziamenti regionali.
Nel corso dell’assemblea dei dipendenti comunali si è appreso che le Organizzazioni sindacali Fp CGIL
Messina, CSA, M. G. L. e DICCP, si sono rivolte, tra l’ altro, alla Procura della Repubblica di Patti, alla
Procura Generale Corte dei Conti Sicilia, all’Assessorato Regionale Autonomie Locali e della Funzione
Pubblica di Palermo assessorato autonomie locali, al Segretario Generale, quale Responsabile
Anticorruzione e Trasparenza Comune di Capo d’Orlando, al fine di accertare “Eventuale utilizzo somme
anticipazione di cassa ed eventuali condotta abusiva e distrattiva delle stesse rispetto ai vincoli deliberati
dal Comune di Capo d’Orlando”.
Tutto ciò a conferma che sia l’Assemblea dei lavoratori di giovedì mattina sia le OO.SS. che li
rappresentano hanno perso fiducia nell’ Amministrazione Ingrilli e la notizia dei trasferimenti regionali
relativi alla prima e seconda semestralità , cioè di due mandati per un importo di euro 517,248,13
ciascuno non li tranquillizza in considerazione del pregresso modus operandi dell’amministrazione attiva
e dell’ufficio ragioneria.
Pertanto il consiglio comunale del 13 luglio prossimo e il preannunciato sciopero generale del 20 luglio
rappresenteranno delle occasioni per monitorare i flussi finanziari e per un bilancio consuntivo delle
maturate mensilità di marzo, aprile e maggio, nonché per sollecitare le necessarie procedure al fine di
saldare entro fine mese lo stipendio di luglio 2021.
L’ Amministrazione Ingrilli deve, senza ulteriore indugio, programmare il saldo del mese di luglio 2021
come preannunciato dalla dirigente generale dott.ssa Margherita Rizza, e nelle more per agevolare il
perseguimento delle richiamate finalità interesseremo , anche , il Collegio dei Revisori dei Conti per le
dovute verifiche di cassa al 30/06/2021.
I consiglieri comunali
Renato Mangano, Sandro Gazia, Linda Liotta, Felice Scafidi