Capo d’Orlando piange uno dei suoi figli prediletti: Fortunato Lo Presti. Aveva 72 anni

Sembrava fosse uscito dal tunnel di una grave malattia invece a distanza di alcuni anni dall’insorgere del
male, l’improvviso peggioramento e poi la morte. Fortunato Lo Presti se n’è andato all’età di 72 anni.
Lascia l’affettuosa moglie e le tre figlie che per il padre avevano una profonda venerazione.
Fortunato era una persona mite e seria dai tratti e modi signorili che lo facevano istintivamente entrare in
empatia con il suoi interlocutori. Non vogliamo apparire mielosi ma occorre dire dire che era un uomo
educato e perbene, un caro amico che ci lascia sbigottiti e nel più profondo e sincero dolore.
Fortunato Lo Presti, era il nipote prediletto dello zio Nino Messina, sindaco di Capo d’Orlando per oltre
tre lustri, con il quale aveva un rapporto particolarmente affettuoso.
I funerali si svolgeranno oggi nella Chiesa Cristo Re di Capo d’Orlando alle 16,30