Arrestato l’aggressore del sindaco di Caltanissetta Gambino

Ieri sera il sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino è stato aggredito mentre si trovava per strada. Il primo cittadino, intorno alle ore 21.40, si trovava in compagnia di due persone a piedi viale della Regione. L’aggressore, il nisseno 51enne G.R. già noto alle forze dell’ordine, ha aggredito prima verbalmente e poi fisicamente il primo cittadino accusandolo come il responsabile della sua condizione abitativa. Le volanti della Polizia di Stato presenti poco distanti giungevano sul posto e individuato l’aggressore lo bloccavano. L’uomo, nonostante l’intervento delle Forze dell’Ordine, non ha arrestato la sua ira e ha continuato a lanciare gravi minacce al Sindaco accusandolo di mostrarsi irrispettoso delle funzioni pubbliche ricoperte e mantenendo un atteggiamento di sfida verbale. Il sindaco non ha riportato lesioni apparenti e ha scelto di non andare all’ospedale per farsi visitare e refertare. L’aggressore è stato arrestato per violenza e minacce a pubblico ufficiale, reato per il quale nel passato è stato già protagonista con altre forze dell’ordine e amministratori pubblici. In mattinata si svolgerà l’udienza di convalida sul posto la Digos che procederà a ulteriori adempimenti investigativi.