Mascalucia (CT) – Strangolò la madre e ne occultò il corpo

I Carabinieri della Tenenza di Mascalucia, nel Catanese, hanno arrestato il 29enne Giogio Coco del posto, in esecuzione di ordine per la carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Catania. Il 13 aprile del 2013, colto da raptus, dopo una banale lite avvenuta nell’ambito familiare, aveva strangolato in casa la propria madre per poi occultarne il cadavere nella pineta di Nicolosi.

Arrestato all’epoca dai Carabinieri era stato successivamente recluso nel C.T.A. Villa Chiara di Via Del Bosco a Mascalucia, dove ieri è stato raggiunto dai militari che, assolte le formalità di rito, lo hanno rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza, laddove sconterà la pena residua equivalente ad anni 12 e mesi 4 di reclusione.