Pino Maniaci sarà processato per estorsione il 19 luglio 2017

 

Il Gup di Palermo Gabriella Natale ha rinviato a giudizio con l’accusa di estorsione il direttore di Tele Jato, Pino Maniaci, per anni simbolo di battaglie antimafia nel palermitano. Il processo, che comincerà il 19 luglio davanti alla seconda sezione del tribunale, è stato disposto anche per altri 10 imputati: boss ed estortori.

Un altro imputato ha chiesto di essere giudicato col rito abbreviato. Secondo l’accusa Maniaci avrebbe preteso favori e denaro da amministratori locali minacciandoli, in caso di rifiuto, di avviare campagne mediatiche negative nei loro confronti. Maniaci, che era in aula stamane, ha detto: ”Così potrò difendermi”.