Monsignor Ignazio Zambito

Capo d’Orlando (ME) – Mons. Ignazio Zambito in visita privata al Porto

Ieri giovedì 30 marzo, alle ore 17,00,  una data che l’Impresa di Costruzioni  guidata dall’immarcescibile cav. Antonino Mangano e coadiuvata dai suoi meravigliosi figli non dimenticheranno facilmente, avendo vissuto  momenti di grande partecipazione umana, davvero toccante.

La visita al costruendo Porto della guida spirituale della Diocesi di Patti, mons. Ignazio Zambito che, lontano dal clamore mediatico, senza politici e telecamere al seguito, ha voluto vedere da vicino con i suoi occhi, vispi e sempre attenti, la bellezza dell’infrastruttura più attesa : il Porto.

Il Vescovo, per l’occasione, era accompagnato soltanto dal fedelissimo segretario Padre Carmelo Scalisi e dall’Arciprete di Capo d’Orlando, Nello Triscari.

L’opera, come è a tutti noto, ormai ha preso il largo, è il caso di dirlo, e tra qualche mese sarà a disposizione del mondo intero. E sua eccellenza ha voluto toccare con mano la grandiosità di quest’ opera di rara bellezza.

L’incontro con il Vescovo, è stato molto commovente per i titolari dell’Impresa, per le maestranze e per tutti coloro che hanno apprezzato la parola di Dio attraverso quella del vescovo.

A molti, quella al Porto,  potrà sembrare una visita come tante ne ha fatte in tutti questi anni, ma dimostra vieppiù, semmai ve ne fosse bisogno,  il grande attaccamento dell’uomo verso una comunità difficile e variegata che lui ha amministrato per molti anni con umiltà, saggezza e comprensione, soprattutto verso i più deboli. E i più deboli, non lo dimenticheranno:  ne serberanno un grande ricordo.

Adriano Lo Presti