Valle dei templi, Agrigento

Agrigento. 43 giovani multilingue per accogliere i turisti

Un team di 43 giovani siciliani neo assunti per occuparsi dell’accoglienza multilingue e una nuova biglietteria per il Parco della Valle dei Templi di Agrigento. Sono due degli elementi che semplificano il nuovo corso del Polo culturale di Agrigento che punta a un modello di accoglienza internazionale.

I 43 giovani – fra cui 28 donne – sono in maggioranza under 30 e parlano tutti 11 lingue, fra le quali l’arabo, il russo, il cinese e il giapponese. Il team che si occupa dell’accoglienza dei visitatori è già a lavoro e proprio oggi è stata inaugurata la nuova biglietteria della Valle dei Templi, un vero e proprio front office dedicato ai turisti.

Attenzione e accoglienza sono le due parole dell’ordine della nuova visione del Polo che, nel primo semestre 2017, ha fatto registrare una importante crescita dei suoi visitatori rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

La Valle dei Templi e il museo archeologico Pietro Griffo hanno registrato rispettivamente un aumento medio del 22 per cento e del 5 per cento. E, in particolare, il Museo archeologico registra negli ultimi due mesi un incremento che supera il 20 per cento rispetto allo scorso anno.

Museo archeologico, Agrigento
Museo archeologico, Agrigento