carabinieri

Canicattì (Agrigento) Disabile psichico si uccide lanciandosi dal balcone di “Villa Olga”

La vittima è un paziente della struttura di 68 anni, a dare l’allarme una donna che abita nella zona ed ha visto il cadavere dell’uomo.

Un paziente di 68 anni di una comunità assistita per disabili psichici di Canicattì (Agrigento) si è lanciato nel vuoto da un balcone del palazzo in cui è ospitata la struttura «Villa Olga». L’impatto con l’asfalto è stato fatale.

A dare l’allarme ai carabinieri della Stazione di Canicattì una donna che abita nella zona ed ha visto il cadavere dell’anziano. L’autorità giudiziaria, informata dai carabinieri, valuterà nelle prossime ore se fare effettuare l’autopsia sul corpo.

La casa di cura Villa Olga
La casa di cura Villa Olga