Panorama S. Agata di Militello

S. Agata Militello (Messina) Interventi di potenziamento dell’illuminazione pubblica

Assessore Giuseppe Puleo
Assessore Giuseppe Puleo

Risolto il problema della carenza dell’illuminazione pubblica nella zona di Giancola – San Bartolomeo  del comune di Sant’Agata Militello. Da oggi,  lampioni accesi e tutta la zona illuminata a giorno. Soddisfatti sindaco e assessore Giuseppe Puleo.

Saranno accesi a partire già da oggi, i lampioni, appena installati, sul lungomare nel tratto tra Villa Falcone e Borsellino e l’area prospiciente alcuni lidi balneari ed un Parco giochi, in contrada Giancola – San Bartolomeo. I lavori rientrano in un intervento più ampio e mai realizzato prima d’ora,  che ha previsto la sostituzione di circa 200 pali con relativi corpi illuminanti, ormai vecchi e pericolanti, in tutto il territorio comunale.

 “Nel tratto di lungomare – afferma l’assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Puleo – sono stati installati   25  nuovi pali che completano l’impianto di illuminazione in quel tratto della strada provinciale 162, che ne era, da sempre, sprovvista”. “Abbiamo ritenuto necessario intervenire con sollecita urgenza – aggiunge Puleo – per garantire la massima sicurezza, dopo aver ricevuto da  varie segnalazioni da parte di operatori turistici e cittadini che frequentano quella zona balneare anche nelle ore serali”.

 I lavori sono stati realizzati dalla ditta locale “Procos di Scurria e Sindoni” che, per conto della “Gemmo” gestisce l’impianto di illuminazione comunale. Un altro intervento di potenziamento dell’illuminazione è stato portato a termine in Piazza Speciale.

 “È inoltre intendimento dell’Amministrazione – afferma il sindaco Carmelo Sottile – intervenire su altre zone prive di impianto di illuminazione prevedendo le necessarie somme in bilancio. In particolare abbiamo già concordato con l’ingegnere Giovanni Amantea  e Calogero responsabili dei Lavori Pubblici e Manutenzioni di avviare l’iter per poter intervenire nella zona del porto molto frequentata, nella zona accanto al cimitero, nelle contrade Calarco, Sant’Antonio, Pirato e Filandero”.

giancola