Giuseppe Antoci

Gli incendiari? Criminali!

Ogni dubbio sembra improvvisamente svanito: si comincia a parlare molto più liberamente di come accadeva un tempo e tutti puntano il dito nei confronti dei delinquenti criminali che mandano in fumo le campagne della Sicilia.

Il Presidente del Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci, prima e il capo della Protezione civile siciliana, Calogero Foti e lo stesso sindaco di Messina, Renato Accorinti dopo  dice: “dietro gli incendi c’è la mano dell’uomo”,  sono usciti allo scoperto. I delinquenti che hanno bruciato le nostre campagne negli ultimi giorni, sono dei criminali a tutti gli effetti, ragione per la quale vanno giustamente perseguiti e, se colti in fallo, doverosamente puniti.

Adesso la palla  è stata gettata nel campo delle forze dell’Ordine a cui spetta il compito, assolutamente irrinviabile, di intervenire e colpire. I Siciliani non ne possono più di vedere ogni anno che milioni di ettari di terreno boschivo e di meravigliosa macchia mediterranea va in fumo senza che nessuno paghi. E’ giunto il momento di assicurare questi criminali alla giustizia.

Calogero Foti, Protezione civile Sicilia
Calogero Foti, Protezione civile Sicilia