Assessore Giuseppe Puleo

S. Agata Militello (Messina) Approvato il progetto dello stadio “Biagio Fresina”.

La Giunta municipale del Comune di Sant’Agata Militello, nel messinese, ha approvato, nella giornata di ieri, il progetto esecutivo e già cantierabile, dello Stadio “Biagio Fresina”.

Il progetto, per un importo complessivo di poco meno di un milione e mezzo di euro, prevede: l’inerbamento del terreno di gioco, la sistemazione degli spogliatoi, la realizzazione di un campetto da tennis coperto e di due campetti di calcetto. Previsti inoltre i lavori per il complessivo adeguamento dell’intera struttura alle nuove norme di agibilità e sicurezza.

“Con l’approvazione in Giunta – afferma l’assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Puleo – si potrà procedere all’appalto anche in considerazione del fatto che, qualche mese addietro, la nostra Amministrazione ha già ottenuto anche il decreto di finanziamento di un milione 460 mila euro”

 “Un autentico successo amministrativo  e tecnico – continua Puleo –  poichè siamo ora in possesso di un progetto esecutivo e del relativo finanziamento che ci consentono di pensare allavvio dei lavori in tempi brevi. E’ stato un lavoro duro e difficile seguire tutte le fasi perchè abbiamo  incontra notevoli difficoltà di ordine tecnico e burocratico,

Carmelo Sottile, Sindaco di Sant'Agata Militello
Carmelo Sottile, Sindaco di Sant’Agata Militello

“Ancora un fatto concreto – dice il sindaco Carmelo Sottile – senza proclami, senza trionfalismi ma frutto di un lavoro costante nell’esclusivo interesse della città, l’unico ed imprescindibile obiettivo dell’esecutivo che mi onoro di guidare”

“Sento inoltre il dovere – continua il primo cittadino santagatese – di esprimere la mia vicinanza e l’apprezzamento, ai tifosi organizzati del Gruppo Kaos che, sorpresi dalla decisione della società calcistica di giocare altrove, hanno manifestato con forza il proprio dissenso e la propria amarezza invocando che le questioni politiche, le speculazioni di schieramenti avversi alla nostra Amministrazione, restino ragionevolmente al di fuori dello sport”. Critiche sono arrivate anche dai tantissimi sportivi ed appassionati che non comprendono nè, tantomeno, approvano, la scelta dei dirigenti di far giocare la squadra sul campo di altro Comune ,nonostante il Fresina sia stato dichiarato agibile per  e dopo che, lo scorso anno, con un investimento di oltre 20 mila euro, avevamo provveduto alla sistemazione”

“Il mio auspicio – conclude Sottile – è che i dirigenti rivedano responsabilmente la loro decisione e che tornino a giocare al Fresina e che i tifosi del Kaos recedano così dalla promessa di non seguire più la propria squadra per la prossima stagione agonistica. Sarebbe la decisione più saggia e  razionale, nell’interesse di tantissimi sportivi e di una città che ha diritto ad applaudire e sostenere i propri beniamini, i colori della propria squadra, tra le mura amiche”.

Campo sportivo "Fresina" di S. Agata di Militello
Campo sportivo “Fresina” di S. Agata di Militello