Gli exit poll, che non sono ancora i dati reali ma si basano sulle interviste dei sondaggisti a chi ha già votato, di fatto mantengono quanto emerso nelle settimane precedenti alle urne: la sfida è tra Musumeci e Cancelleri, tra il centro-destra ed il M5S, con il primo in vantaggio sul secondo.

Terzo Micari, con una percentuale più bassa rispetto ai consensi dei partiti della sua coalizione, quarto Fava, quinto La Rosa. Ha vinto l’astensione, altissima esattamente come 5 anni fa..E chi ha votato ha bocciato clamorosamente il governo Crocetta ed anche il centro-sinistra che ha pagato l’aver sostenuto fino all’ultimo giorno il Presidente.

EXIT POLL (con una forbice di 5 punti)

MUSUMECI tra il 36,50% e il 40,50%
CANCELLERI tra il 33,50% e il 37,50%

MICARI  tra il 16% e il 20%
FAVA tra il 6% e il 9%

EXIT POLL LISTE
M5S tra il 30 e il 34%
COALIZIONE MUSUMECI (Diventerà Bellissima 4 e il 7%, Forza Italia tra il 13% e il 16%, Fratelli d’Italia-Noi con Salvini tra il 5 e l’8%, Udc-Sicilia Vera tra il 6 e il 10%, Popolari e autonomisti 3%)

COALIZIONE MICARI (Pd tra il 9 ed il 13%, Sicilia Futura tra il 3 ed il 6%, AP tra il 2 ed il 5%, Arcipelago tra il 2 ed il 5%)
FAVA tra il 5 ed il 9%
ROBERTO LA ROSA tra lo 0,2 ed il 2%.

Stando ai dati degli exit poll relativamente alle liste si registra un calo per il Pd mentre è evidente che i 5Stelle da soli riescono a totalizzare il 30% (soglia minima della forbice) che rappresenta il doppio di Forza Italia e più del doppio del Pd.

Foto candidati
Foto candidati