Sarebbe precipitata dal terzo piano di un hotel in Cina una 25enne di Fabriano (Ancona)

Sarebbe morta in seguito a una caduta dal terzo piano di un hotel la 25enne di Fabriano, un grosso centro delle Marche, Anna Tiberi. L’incidente, sul quale stanno indagando le autorità cinesi, è avvenuto a Wuxi, nella provincia cinese del Jiangsu, ieri, 5 novembre. La ragazza, aveva studiato all’Università di Siena per stranieri, viveva in Cina dove lavorava come mediatrice linguistica. Secondo il “Resto del Carlino”, che ha riportato per primo la notizia, la giovane risiedeva da alcuni mesi in Cina per perfezionare la lingua, e si era recata a Wuxi per una gita in una località montana.

Sono ancora da chiarire le dinamiche che avrebbero portato alla caduta e per il momento l’ipotesi è quella di un incidente. “Stiamo seguendo il caso con il ministero degli Affari Esteri – ha detto il prefetto di Ancona Antonio D’Acunto -. Per il momento non sappiamo nulla di più. Esprimiamo le nostre condoglianze alla famiglia”.

Una famiglia conosciuta a Fabriano: il papà della 25enne, ora in pensione, svolge attività di volontariato in Diocesi. Il fratello della ragazza è in contatto con le autorità cinesi in attesa di nulla osta per il trasferimento della salma in Italia. Due funzionari del consolato di Shangai si sono recati sul posto e stanno lavorando a stretto contatto con la polizia locale.

Prefetto Antonio D’Acunto
Prefetto Antonio D’Acunto
Fabriano
Fabriano