Versione corretta con nota barcellonese

Il dato principale è che a Messina come in tutte le province Cancelleri incassa ics voti ma la lista scende anche sotto il 20% Pentastellati al 43,2 % e 34,9 a Siracusa. E massacrati a Catania, Insomma, candidati a volte con pochissimo appeal. Il Pd a Messina ha ottenuto 147 voti dalle donne in funzione di tappabuco e l’ideona di una vittoriese seppur quotata accademicamente è roba da sballo. Fava non ha ottenuto a Messina quel che si aspettavano i suoi sostenitori, bruciando il buon Grioli, già apprezzato consigliere provinciale. Vanno lette con attenzione le pochezze numeriche accorintiane con Ketty Bertuccelli e Maurizio Rella. Sulla coalizione Noi con Salvini-FdI è venuto fuori che Antonio Catalfamo – il più votato nell’Isola con 4238 preferenze – ha vinto e i leghisti hanno fatto fare una buona figura a Corvaja ma il giornalista Stancanelli a quota 356 è un altro messaggio chiaro dopo i 23 voti alle Amministrative di Novara di Sicilia. Semplice presenza anche per la Scaravaggi e la Di Natale. Messina non ha gradito l’uscente Currenti e il rientrante Roberto Corona, bocciato il presidente dell’Ars Ardizzone, pensionati Laccoto e Formica, maltrattato Gerrmanà, Greco e lo stesso Picciolo ( che lamenta il forfait della romettese Maria Catanzaro e 150 voti non assegnati). Deve far riflettere l’appeal della garofaliana Francesca Moraci, donna d’accademia e lobbista, moglie dell’architetto Dario La Fauci, zero contatto con la gente comune. I 200 elettori arrivati in ritardo a Catania per colpa di Ryanair non dovrebbero aver creato problemi per non aver potuto votare . Gli alfaniani ricordano che alle Nazionali serve il 3% e non è il caso di fare processi se all’Ars non saranno rappresentati. Cancelleri ha fatto meglio di Musumeci a Enna , Ragusa , Agrigento , Trapani e Siracusa , dove Zito ha superato i 18.000 voti. Più di Genovese junior. A Palermo la capogruppo all’Ars Alice Anselmo- che ha cambiato 9 partiti in pochi anni- incassa 757 suffragi e dovrà tornare a lavorare. A Catania Forza Italia al 15,3 e Pd al 15,1. Colore: la foto di Elvira Amata, eletta nel listone con FdI-Noi con Salvini , pubblicata su La Sicilia è di una omonima dirigente ospedaliera ragusana . A Enna Pd al 22,5% Fava al 10% a Ragusa. Il centro più rappresentato? Barcellona. Tre su sette sono stati eletti e tutti a destra.