Svincolo di Monforte, dopo 7 mesi nessun progetto e molte chiacchiere

Lo svincolo autostradale di Monforte, in provincia di Messina, è ancora privo di progetto esecutivo e i ritardi si accumulano ogni giorno di più. Lo scorso marzo il pragmatico sindaco di Rometta, Nicola merlino, aveva sollecitato personalmente la messa in atto di tutte le iniziative necessarie al completamento dell’iter che, senza voler fare voli pindarici, avrebbe potuto portare in tempi relativamente brevi all’avvio della gara d’appalto. Da allora, sono passati circa sette mesi, nulla si è mosso.

E’ a firma dello stesso Nicola Merlino, il secondo sollecito inviato oggi al commissario straordinario della città metropolitana di Messina, al presidente del consorzio autostrade siciliane e al ministro per la coesione territoriale e per il mezzogiorno. Tutto tace…

Nella nota del sindaco Merlino, viene richiesto quali siano le azioni ad oggi intraprese dal CAS –incaricato della realizzazione del progetto esecutivo– e quali siano i tempi necessari per il completamento del relativo procedimento.  Nel documento, inoltre, viene sottolineato come già un forte ritardo sia stato accumulato a causa della mancata risposta da parte del CAS alle sollecitazioni del responsabile della città metropolitana, l’ingegnere Cappadonia.

L’opera, inserita nell’ambito del patto per Messina con un finanziamento di 15 milioni di euro, risulta ad oggi munita di conformità urbanista e del VIA. La sua realizzazione, più volte sostenuta da buona parte dei sindaci del comprensorio, è stata a gran voce ritenuta indispensabile per l’intera costa tirrenica. La realizzazione dello svincolo infatti apporterebbe numerosi benefici alla circolazione, provvedendo a smaltire l’enorme mole di traffico che attanaglia la zona.

Il Sindaco Nicola Merlino
Il Sindaco Nicola Merlino