Gli studenti del Liceo Scientifico Seguenza di Messina contestano l’alternanza Scuola – Lavoro

Una decina di studenti del Liceo Scientifico Seguenza si sono radunati a piazza del Popolo a Messina per contestare, per l’ennesima volta, lo sfruttamento minorile che si cela dietro quel pateracchio che è “l’alternanza Scuola-Lavoro”. Tra i presenti anche i cosiddetti ” cozzari”, spediti sui laghi di Ganzirri per attività per nulla attinenti al percorso scolastico. E anche chi – sezione Linguistico- è stato utilizzato per attività manuali connesse a un albergo in ristrutturazione. Diversi Istituti han preferito rinunziare con motivazioni non sempre risultate ” vere”. A breve sarà la Consulta Provinciale Studentesca ad affrontare il problema, Finora giudicato irrilevante dalle istituzioni locali.

Piazza del Popolo Messina
Piazza del Popolo Messina