Giunta Nazionale ANCE: tre siciliani all’interno della squadra del Presidente Gabriele Buia

L’Assemblea dell’Ance Nazionale ha eletto Presidente Gabriele Buia, parmense, già alla guida dei costruttori italiani da dicembre 2016, dopo la prematura scomparsa di Claudio De Albertis, fino a giugno scorso, quando aveva lasciato l’incarico prima della scadenza, consentendo un rapido ritorno al voto per assicurare un pieno mandato agli organi sociali rinnovati, attraverso il voto degli associati.

Significativa la partecipazione siciliana all’interno della squadra del presidente e degli organismi che gestiranno, fino al 2020, la più rappresentativa organizzazione nazionale degli imprenditori edili. Per la prima volta negli oltre 70 di storia dell’Ance, un siciliano sarà tra i vicepresidenti: si tratta del nisseno Michelangelo Geraci, che avrà la delega alla Tecnologia, Innovazione ed Ambiente.

Questa elezione rappresenta la conferma della linea unitaria concordata durante la riunione del Comitato di Presidenza dell’Ance Sicilia, ospitata a Brolo sabato 11 novembre dalla territoriale di Messina presieduta da Giuseppe Ricciardello, noto imprenditore brolese. In quella occasione, i costruttori siciliani avevano ribadito l’appoggio alla candidatura di Buia quale presidente, con l’auspicio di ritrovare l’unità di tutte le componenti interne all’Ance, nell’interesse della categoria, in un momento di profonda crisi del settore edile.

Nella Giunta nazionale vi sarà anche la presenza, quali componenti eletti dall’Assemblea, di ben tre imprenditori della nostra Regione, oltre al Presidente del Collegio Regionale Santo Cutrone, membro di diritto del “parlamento” Ance. Fabio Sanfratello dell’Ance Palermo e Sebastiano Caggia dell’Ance Ragusa, occuperanno i due seggi spettanti alla Sicilia nel Comitato di Presidenza, mentre l’unico siciliano eletto all’interno della Giunta sarà il messinese Giuseppe Travia, tesoriere dell’Associazione Territoriale della nostra provincia e vicepresidente del Collegio Regionale dei Costruttori Siciliani. Anche l’elezione di un messinese nella giunta nazionale Ance rappresenta una novità assoluta.

La munita pattuglia siciliana all’interno delle cariche sociali nazionali di Ance è completata dall’ennese Vincenzo Pirrone, membro effettivo del Collegio dei Garanti Contabili e dal palermitano Enrico Biuso, già componente dei Probiviri.

Tutti gli eletti provenienti dalla nostra Regione affiancheranno il lavoro del nuovo Presidente Buia assicurando il massimo impegno per  “riaffermare la compattezza del sistema associativo e affrontare le difficili sfide che attendono il settore delle costruzioni, a tutela delle tante imprese sane che l’Associazione rappresenta”.

Michelangelo Geraci
Michelangelo Geraci