SUTERA (Caltanissetta) Lei è disabile e il Comune compra il pulmino per Desirè

Non sarà certamente un pulmino nuovo di zecca, fiammante e super confortevole, ma per Desirè è il regalo più bello che potesse ricevere. Con questo furgone, che il Comune di Sutera ha comprato online, la bambina tutti i giorni potrà raggiungere la scuola senza lo stress di essere sollevata sulle braccia e sistemata su un’auto a noleggio.

Questa storia, che arriva da Sutera, nel Nisseno, dimostra quanto le regole della carità e dell’assistenza siano più importanti dei freddi numeri. Desirè è una bambina speciale: disabile è costretta a stare sulla sedia a rotelle. Frequenta la scuola media del paese e lo fa circondata dall’affetto dei professori e dei compagni di classe. Per raggiungere la scuola in questi anni il Comune ha sostenuto le spese per accompagnarla, pagando il conto delle autovetture che volta in volta sono state prese a noleggio. Meglio di niente si potrebbe dire. Ma Desirè ha sempre meritato altro. Ha meritato un’assistenza migliore, un mezzo di locomozione più confortevole. E che adesso è arrivato. Si tratta di un Fiat Ducato bianco. Il bianco da qualche giorno a Sutera è il colore della normalità. Contentissima Desirè, altrettanto felici i genitori.

Per raggiungere la scuola in questi anni il Comune ha sostenuto le spese per accompagnarla, pagando il conto delle autovetture che volta in volta sono state prese a noleggio. Meglio di niente si potrebbe dire. Ma Desirè ha sempre meritato altro. Ha meritato un’assistenza migliore, un mezzo di locomozione più confortevole. E che adesso è arrivato. Si tratta di un Fiat Ducato bianco. Il bianco da qualche giorno a Sutera è il colore della normalità. Contentissima Desiderè, altrettanto felici i genitori.

Fiat Ducato bianco
Fiat Ducato bianco