GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA CELEBRATA A MESSINA GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA PROMOSSA DALL’OSSERVATORIO POLITICHE PER I GIOVANI ” LUCIA NATOLI” – CONFRONTO DEGLI STUDENTI SUI DIRITTI IN MODO CREATIVO E DIVERTENTE

Si è  celebrata anche a  Messina, alla Sala Consulta della Camera di Commercio la Giornata Internazionale dei diritti dell’ infanzia e dell’ adolescenza promossa dall’ Osservatorio politiche per i Giovani “Lucia Natoli” con il patrocinio del Cesv e della Camera di Commercio.  La manifestazione è  stata coordinata dall’ avv. Silvana Paratore che ha illustrato il principio costituzionale di uguaglianza formale sancito dall’ art. 3 della Costituzione costituente il tema del concorso. L’uguaglianza, ha sostenuto la Paratore, è un obiettivo tendenziale che deve essere difeso e tutelato soprattutto quando, come oggi, esso risulta al centro di un attacco incrociato, sia nella sua accezione formale che sostanziale. Ricordata  l’importanza della data del 20 novembre : giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato a New York la Convenzione Onu sui bambini. Dopo i saluti di Ivo Blandina presidente della Camera di Commercio è  intervenuto Sarò Visicaro coordinatore dell’ Osservatorio che ha sostenuto come si è  giunti alla VI ed. del concorso denominato “Un arcobaleno di diritti” mirante a garantire il confronto degli studenti sui diritti in modo creativo e divertente. Ricordata la figura di Lucia Natoli donna matura e sensibile ai temi dell’infanzia e dell’adolescenza. Consegnate nove targhe agli studenti delle scuole primarie e secondarie degli istituti della ns. città che hanno partecipato con disegni, elaborati grafici. I lavori sono stati selezionati da una giuria presieduta dalla dott.ssa Eliana Torri assistente sociale presso l’ USSM (ufficio servizi sociali minorili) della Giustizia Minorile di Messina,  Ivo Blandina Pres. Della Camera di Commercio, Nicola Bonanno Presidente della Consulta comunale del III settore. Nel corso dell’ evento trasmessi ai giovanissimi presenti messaggi sociali importanti in tema di bullismo, di lotta alla dispersione scolastica, di lotta contro la violenza sulle donne. Incisivo il monito della Paratore alle numerose giovani presenti di diffidare dagli amori malati, di esserne capaci di riconoscerne i sintomi e di allontanare l’uomo violento e malato. I riconoscimenti sono stati assegnati agli studenti dell’istituto d’istruzione superiore Basile accompagnati dalle prof.sse Linda Iapichino e Anita Raniolo e agli alunni dell’Istituto Comprensivo Salvo D’Acquisto accompagnati dalla docente prof.ssa Giovanna Romeo. Hanno suscitato interesse anche alcuni lavori delle classi di studenti delle scuole S. Francesco di Paola e Albino Luciani. Presenti all’evento il dott. Ennio Marino Presidente di Telefono amico che ha interloquito con i giovani presenti, la dott.ssa Maria Luisa Pino Presidente del Soroptimist che ha omaggiato le targhe della premiazione e Nicola Bonanno Pres. della Consulta Comunale III settore.img-20171120-wa0045img-20171120-wa0029img-20171120-wa0021