Bagheria (Palermo) Un uomo di 37 anni si è tolto la vita. Il dolore dei familiari e amici

Un bagherese di 37 anni, è stato trovato impiccato questa mattina al cimitero di Bagheria. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Bagheria e gli Agenti di Polizia Municipale, che stanno eseguendo i rilievi di rito e le operazioni necessarie ad accertare lo svolgimento dei fatti.

La vittima lavorava come autista a Bagheria, mentre la sua famiglia ha un’attività di deposito mezzi.

Il giovane si è suicidato nella cappella della confraternita dei Carmelitani, nella zona antica della struttura cimiteriale. E’ stata una signora, questa mattina, a fare il triste ritrovamento mentre stava andando a fare visita ad un parente defunto. La signora è subito corsa ad avvertire il personale del cimitero.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Bagheria. Secondo una prima ricostruzione il giovane sarebbe entrato al cimitero nel tardo pomeriggio di ieri e ha messo in atto il suo drammatico progetto.

Alla base dell’estremo gesto ci sarebbe una delusione sentimentale e anche le condizioni precarie legate al fatto che da alcuni mesi non lavorava.

Questa mattina è arrivato il medico legale per constatare la morte dell’uomo. Il cimitero questa mattina è rimasto chiuso al pubblico.

Ieri ad Acireale, lo ricorderete, un ragazzo di 17 si era impiccato nei pressi dello stadio di Calcio perché la sua ragazza lo aveva lasciato.

 carabinieri
carabinieri