D’Anna è il nuovo capo della procura di Ragusa. L’ultimo suo incarico è stato a Caltanissetta. Subentra a Carmelo Petralia.

Si è insediato stamattina il nuovo capo della procura di Ragusa, Fabio D’Anna, 53 anni. L’ultimo suo incarico è stato a Caltanissetta.  “Da quanto mi è stato illustrato, la criminalità agisce in questa provincia ad ampio spettro: droga, caporalato, oltre al fenomeno degli sbarchi. Della criminalità organizzata si occupa naturalmente la Dia di Catania, ma darò il mio contributo tramite la mia esperienza”, ha detto all’Agi il magistrato messinese. D’Anna ha iniziato la sua carriera a Palmi, in Calabria, poi per 17 anni ha lavorato a Messina, prima di ottenere l’incarico a Caltanissetta. Sostituisce a Ragusa, Carmelo Petralia che adesso è procuratore aggiunto a Catania. “Intervengo in doppia veste – ha detto Petralia – come rappresentante oggi della Dda di Catania e a nome del procuratore Zuccaro. Avrà in questo distretto – dice rivolgendosi direttamente a D’Anna – un punto di riferimento sempre disponibile ed una strada arata perché alla Procura di Catania preme la collaborazione nell’obiettivo comune della repressione contro i reati della criminalità organizzata e di tipo mafioso. Intervengo come predecessore sicuro di consegnare un team eccellente di colleghi e di personale amministrativo e di polizia giudiziaria su cui poter contare”.

Tribunale di Ragusa
Tribunale di Ragusa