Natale al Parco dei Nebrodi. Antoci: al fianco dei nostri Comuni per sostenere la tradizione del territorio

Come ogni anno, l’approssimarsi delle festività natalizie aumenta il fascino dei centri dei Nebrodi.

Tra tradizioni e tipicità locali, i Paesi del Parco diventano attrattori non solo per le tipicità gastronomiche, che ben si prestano ai tradizionali regali e ad allietare le tavole dei vari incontri familiari, ma anche per manifestazioni e riti legati alla tradizione.

Tra queste, il tradizionale Presepe vivente di Militello Rosmarino, che permetterà di rivivere una suggestiva atmosfera nell’antico borgo per 3 sere: 26 e 30 Dicembre 2017 e   6 Gennaio 2018. Appuntamento a partire dalle 20.30 con l’allestimento di scene museali viventi rappresentanti lo spaccato socio-culturale del periodo di fine ‘800, con le caratteristiche ambientazioni domestiche e le botteghe artigianali di antichi mestieri ormai scomparsi.

Previste anche degustazioni dei prodotti di nicchia del comprensorio, per una iniziativa che nasce nell’ambito delle attività di promozione del Parco e che ben figura tra gli eventi del calendario delle manifestazioni 2018.

Il Presidente del Parco Giuseppe Antoci auspica ampia partecipazione alle serate: parteciperò all’inaugurazione di giorno 26 per apprezzare personalmente l’impegno profuso in una manifestazione che si rinnova e cresce annualmente e che, inserita nel calendario delle manifestazioni del Parco, ben figura all’interno del circuito degli eventi regionali dichiara Antoci.

Il Parco sostiene attivamente le tradizioni del nostro territorio ed il Santo Natale aggiunge un fascino particolare agli antichi borghi conclude Antoci.

militello rosmarino presepe vivente
militello rosmarino presepe vivente