Marco Bellocchio

Folla di attori per il casting del film su Tommaso Buscetta

Folla di attori questa mattina al cinema De Seta dei Cantieri culturali per il casting del nuovo film di Marco Bellocchio su Tommaso Buscetta, il pentito che svelò la mafia al giudice Falcone. Sono stati oltre cinquecento gli attori accorsi ai provini nella sola mattina di oggi: tra loro, Raffaele Sabato, chiamato dalla produzione con cui aveva lavorato per il film “Il dolce e l’amaro” con Luigi Lo Cascio, e ancora Giuditta Perriera, Consuelo Lupo, Viviana Lombardo, Stefano Piazza e Giuseppe La Licata, ma anche volti emergenti delle fiction televisive, come la ventenne Giulia Todaro. Brevi incontri di pochi minuti e silenzio  sui ruoli ricercati, ma di certo saranno tutti attori siciliani. «Un film che parla di mafia dal punto di vista di un pentito è molto diverso dai soliti film sulla cronaca mafiosa cui siamo abituati – afferma Carlo Amleto Giammusso, giovane attore di Caltanissetta, diplomatosi alla scuola Paolo Grassi di Milano -. La mia felicità sarebbe fare qualsiasi cosa pur di raccontare questa storia che trovo attuale e importante per noi giovani. Questa è la mia prima esperienza come attore cinematografico, ma ho lavorato per molti cortometraggi. Spero di poter lavorare con Bellocchio, regista che stimo». La troupe partirà già domani per Catania, dove sabato, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, al centro culturale Open di Catania (via Porta di Ferro, 38), si terrà la seconda tappa del casting.

Giulia Todaro
Giulia Todaro
Giuditta Perriera
Giuditta Perriera