Questura di Palermo

Palermo, colpito da una scarica elettrica: gravemente ustionato a 7 anni. Secondo una prima ricostruzione degli agenti delle volanti della questura di Palermo il bambino stava giocando con un bastone in strada e avrebbe provato ad aprire una cabina elettrica.

Un bambino di sette anni è rimasto gravemente ustionato da una fiammata uscita da una cabina dell’Enel in via Gaspare Palermo. L’incidente è avvenuto questo pomeriggio intorno alle 17,30. Secondo una prima ricostruzione degli agenti delle volanti della questura il bambino stava giocando con un bastone in strada. Il piccolo avrebbe provato ad aprire la cabina elettrica con il bastone. Poi probabilmente ha toccato uno dei cavi di media tensione provocando una fiammata che lo ha investito in una frazione di secondo.

Il bambino è stato raggiunto dalle fiamme al volto e ad una mano. Ad accorgersi del ferimento è stata la mamma che lo ha portato immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale dei Bambini, dove dopo essere stato visitato dai sanitari è stato ricoverato d’urgenza nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Civico dove è in terapia intensiva. La prognosi è

riservata ma il bambino non sarebbe in pericolo di vita.

Sulla vicenda stanno investigando gli agenti delle volanti, chiamati dai sanitari del pronto soccorso. Gli inquirenti stanno cercando di appurare se la cabina dell’Enel di via Gaspare Palermo nel quartiere Oreto fosse regolarmente chiusa. Nei mesi scorsi infatti sono state molte le segnalazioni di allacci abusivi alla rete in quella zona e il timore è che qualcuno avesse manomesso in precedenza la cabina.

cabina Enel via Gaspare Palermo
cabina Enel via Gaspare Palermo