Azzurra Cancelleri

Sono uscite le liste dei vincitori delle parlamentarie M5S. I candidati saranno presenti nei collegi plurinominali

Ecco l’elenco completo che comprende anche i siciliani nei collegi plurinominali.
Fuori dai primi tre posti – è quarta, quindi poco probabile che ce la faccia – Chiara Di Benedetto, deputata vicina all’ ala di Riccardo Nuti, capolista Adriano Varrica, storico attivista di Palermo vicinissimo al candidato alle Comunali Ugo Forello e nome chiave dei meetup locali dopo il caso delle firme false. Sono queste due delle novità che emergono dalle liste in Sicilia dove come capolista figurano la sorella di Giancarlo Cancelleri, Azzurra, Giulia Grillo e Alessio Villarosa.

Al Senato, invece, capilista figurano gli uscenti Mario Giarrusso e Maurizio Santangelo.

I “big” del M5s risultano tutti capolista ai plurinominali. Probabile – anche se c’è da considerare il fattore quote rosa – che gli esponenti siano stati anche i più votati. Primi nei loro collegi, infatti, risultano il leader M5S Luigi Di Maio, Roberto Fico, Paola Taverna, Carla Ruocco, Manlio Di Stefano, Danilo Toninelli. Primi Alfonso Bonafede e Riccardo Fraccaro, esponenti molto vicini a Di Maio, e Carlo Sibilia in Campania.

Alla Camera, Luigi Di Maio, Roberto Fico e Luigi Gallo nei tre collegi plurinominali di Campania 1 e Carlo Sibilia, Margherita Del Sesto e Angelo Tofalo in Campania 2. E poi Carla Ruocco, Federica Daga e Stefano Vignaroli nei tre collegi plurinominali di Lazio 1; Marta Grande e Luca Fusone nel Lazio 2. E ancora Davide Tripiedi, Paola Carinelli, Manlio di Stefano, Riccardo Olgiati in Lombardia 1; Niccolò Invidia, Fabiola Bologna in Lombardia 2, Claudio Cominardi, Guia Termini in Lombardia 3, Iolanda Nanni, Alberto Zolezzi in Lombardia 4. E ancora Laura Castelli, Fabiana Dadone, Jessica Costanzo, Davide Crippa capilista nelle 4 circoscrizioni piemontesi. Sono alcuni dei candidati capilista M5s nelle liste plurinominali alle prossime elezioni i cui nomi sono stati pubblicati sul blog del Movimento.

In Lombardia Stefano Buffagni, molto vicino a Davide Casaleggio e Luigi Di Maio e al secondo posto dopo Paola Carinelli. In Abruzzo, a sorpresa, è fuori Daniele Del Grosso, parlamentare uscente e tra i padroni di casa del Villaggio Rousseau di Pescara: figura come primo dei candidati supplenti.
In Campania, nel collegio di Luigi Di Maio, la seconda è Concetta Giordano, mentre in Toscana spunta, tra i titolari, un “quasi omonimo” del leader: Luigi Maio. In Piemonte solo quarto il No Tav Scibona.

Conferma per i deputati uscenti Emanuela Corda e Andrea Vallascas, rispettivamente al primo e al secondo posto nel collegio del sud Sardegna. Dopo di loro, Lucia Scanu e Michele Ciusa. Nel collegio nord per la Camera, al primo posto c’è Alberto Manca, al secondo Paola Deiana, seguono Fabio Columbano e Daria Derriu. Per il Senato, dove non concorrerà l’uscente Roberto Cotti, capolista è l’avvocato sassarese Ettore Antonio Licheri, seguito dalla nuorese Elvira Evangelista, quindi Roberto Giovanni Cappuccinelli e Antonietta Congiu.

Giulia Grillo
Giulia Grillo
Alessio Villarosa
Alessio Villarosa