Il governo presenta bandi per 400 milioni di euro a favore delle imprese siciliane

 

Il governo Musumeci presenta i primi bandi Ue varati dalla nuova giunta. Si tratta di 280 milioni di euro per imprese, dal turismo all’agricoltura e al commercio: “Si tratta in parte di avvisi predisposti dal vecchio governo per 120 milioni di euro, mentre noi me lanciamo altri per 280 milioni di euro per ricerca, innovazione e competitività con i mercati interni e stranieri – dice Musumeci- nel frattempo abbiamo accelerato per altri bandi delle Infrastrutture e della Pesca. Spero nei prossimi mesi di avviare bandi per un miliardo di euro. Vogliamo rilanciare l’economia”.

L’assessore Mimmo Turano spiega nel dettaglio: “Abbiamo cambiato alcuni criteri rispetto alla impostazione del vecchio governo con il cosiddetto clic day – dice Turano – gli avvisi riguardano processi di ammodernamento , processo produttivo e ristrutturazione. Sul fronte estero non sarà più la Regione a portare fuori nelle fiere le imprese, adesso la Regione finanzia l’imprenditore e sceglie lui in quale mercato estero andare. Poi daremo finanziamenti per 125 milioni di euro per dei progetti monotematici con filiere di imprese, università e centro di ricerca nei settori salute, energie rinnovabili, turismo, economia del mare, nuove tecnologie e beni culturali: si tratta di progetti per ricerca e innovazione tecnologica”.