Capo d’Orlando. I Consiglieri di opposizione presentano una interrogazione al Sindaco su manutenzione strade comunali e servizio sanitario di emergenza 118, strada S. Filadelfio.

I consiglieri comunali di opposizione, primo firmatario Sandro Gazia, forse stanchi dei continui appelli a vuoto al sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì, sulle disastrose condizioni delle strade del paese, hanno presentato una interrogazione sulle responsabilità dell ’Amministrazione comunale per omessa o cattiva manutenzione delle strade.
– la responsabilità, ricordano i sei consiglieri di opposizione, discende da disposizioni normative che impongono agli enti territoriali (Comuni, Province, Regioni) obblighi di manutenzione e messa in sicurezza delle stesse, oltre che di tutte le altre aree urbane calpestabili ( piazze, marciapiedi…);
– segnatamente, l’art. 14 c. 1 del Codice della strada, riformato dalla legge n. 120 del 29 luglio 2010, statuisce che : “Gli enti proprietari delle strade, allo scopo di garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione, provvedono:
a) alla manutenzione, gestione e pulizia delle strade, delle loro pertinenze e arredo, nonché delle attrezzature, impianti e servizi;
b) al controllo tecnico dell’efficienza delle strade e relative pertinenze;
c) alla apposizione e manutenzione della segnaletica prescritta;
considerato che:
le strade ricadenti nel territorio comunale presentano un manto assolutamente sconnesso, divelto e cosparso di buche; ieri sera ( domenica 18 febbraio 2018 intorno alle 20,20 circa) a causa della pioggia e della carente manutenzione del manto stradale un’ambulanza del servizio sanitario di emergenza 118, chiamata per un intervento urgente è rimasta bloccata in contrada San Filadelfio;
– Tale mezzo di soccorso, è rimasto bloccato per oltre un’ora, non potendo espletare di fatto la propria attività, costringendo il medico ed i suoi collaboratori a raggiungere a piedi con tutto il materiale sanitario all’uopo necessario il domicilio del paziente e solo grazie all’intervento dei Vigili del fuoco l’ambulanza è ritornata nelle disponibilità della centrale operativa del 118;
ritenuto che:
la manutenzione del manto stradale e la viabilità delle strade comunali rientrano tra le competenze fondamentali dell’Amministrazione Comunale e, la mancata manutenzione del tratto di strada in oggetto è stata più volte segnalata al Comune, non soltanto dai residenti;
Per quanto sopra premesso, considerato e ritenuto,
I sottoscritti Consiglieri comunali, interrogano la S.S. per sapere, se e quando ritiene di porre in essere i necessari ed ormai indifferibili interventi di messa in sicurezza delle strade comunali al fine di garantire ai cittadini sicurezza ed incolumità, con particolare attenzione al tratto di strada in questione per consentirne l’agevole percorribilità oltre che ai residenti anche agli eventuali mezzi di soccorso.

Si richiede risposta scritta nei termini previsti dal vigente regolamento e l’inserimento come punto all’ordine del giorno nel prossimo Consiglio comunale.

Sandro Gazia
Gaetano Gemmellaro
Gaetano Sanfilippo Scimonella
Salvatore Alessio Micale
Daniela Trifilò
Angiolella Bottaro

In un nostro articolo di qualche giorno fa avevamo richiamato l’attenzione oltre che del sindaco anche dall’impalpabile assessore al ramo, sulle condizioni del fondo stradale del lungomare Andrea Doria, dove l’auto di una signora è uscita malconcia a causa di una buca. Fin’oggi la buca è ancora lì e nessuno sembra occuparsene. Cosa si aspetta che succeda l’irreparabile?screenshot_20180217-110739