Tubo rotto, udienze sospese a Ragusa

 

Uffici comunali e giudiziari allagati e inagibili: il settore manutenzione infrastrutture e stabili comunali informa che la scorsa notte, al terzo piano degli uffici comunali ubicati in piazza San Giovanni, ex Palazzo Ina , nel lato in cui sono operativi anche alcuni uffici del tribunale, si è accidentalmente rotto un tubo che alimenta uno degli scaldabagni dei servizi igienici, provocando l´allagamento sia degli uffici comunali, sia dell´ala del tribunale stesso, con l´acqua che ha raggiunto anche gli armadi di rete e le cabine elettriche. Ciò ha provocato la inagibilità delle stanze allagate che ospitano i diversi uffici, che sono stati di conseguenza evacuati immediatamente. L´acqua, fuoriuscita per tutta la notte, ha anche intaccato la documentazione e i faldoni. I danni non sono comunque ingenti.

I tecnici responsabili della manutenzione degli stabili comunali nella prima mattinata hanno disposto la riparazione della tubazione rotta che ha provocato per tutta la notte la fuoriuscita di acqua e la pulizia di tutti i locali al fine di rendere utilizzabili gli stessi già da lunedì mattina. Nel frattempo le cancellerie restano chiuse con le udienze rinviate a data da destinarsi, come deciso dal presidente del tribunale Biagio Insacco.